Indipendentemente dalla moda e dai trend di riferimento, ci sono colori del nostro abbigliamento che ringiovaniscono una persona e alcuni trucchi che possono togliere diversi anni rendendo il fisico anche più sensuale ed attraente.

Di cosa parleremo?

Analisi cromatica per individuare i colori che ringiovaniscono

Una tecnica molto importante che può aiutare ogni persona a individuare le sfumature cromatiche capaci di esaltare i punti di forza è l’analisi del colore.

Ogni persona, infatti, può appartenere a due grandi famiglie: quella dei toni caldi o quella dei colori freddi. Una volta individuato il proprio gruppo di riferimento sarà possibile individuare le nuance più adatte al proprio sottotono e scegliere quindi i capi di abbigliamento giusto per apparire più giovani perché saranno in grado di rendere gli occhi più brillanti oltre che far apparire la pelle più liscia, omogeneizzata e tonica.

Sbagliare la scelta dei colori nell’abbigliamento rischia invece di portare l’effetto contrario ossia invecchiare e accentuare alcune imperfezioni come per esempio le occhiaie o le rughe.

I colori dell’abbigliamento che tolgono dieci anni

Tutti gli stilisti concordano sul fatto che, superata una certa età, occorre mascherare i punti critici per esaltare quelli di forza. Questa regola, valida un po’ per ogni donna, diventa essenziale superata la soglia dei famosi anta.

Per evitare di sembrare più vecchi occorre evitare l’acquisto di capi dalle forme e dai colori che si adattano a donne anziane. Vanno bene le tonalità neutre e il total look da impreziosire con accessori estrosi e particolari che non appesantiscono l’immagine.

Allo stesso modo, tuttavia, deve essere fatta particolare attenzione agli abiti ultra giovanili come jeans attillati e fantasie animalier troppo forti che, se accostati tra loro in maniera esagerata, rischiano di aumentare l’età.

Superati i famigerati anta sono da evitare colori come il giallo e il malva che invecchiano ma vanno benissimo il rosso e il blu da utilizzare anche insieme per rendere il proprio look moderno e contemporaneo.

I colori che ringiovaniscono per chi ama i look contemporanei

Molte donne amano i look contemporanei caratterizzati dalla presenza di abiti sportivi caratterizzati da decori giovanili. L’Urban chic, ossia la perfetta combinazione di capi trendy con accessori sporty, può essere utilizzata anche dalle donne in età avanzata a patto che le combinazioni siano azzeccate.

Le donne dal fisico asciutto possono osare jeans skinny da abbinare con una camicia di colore bianco che, oltre a conferire all’aspetto un tono elegante e raffinato, permette di rendere una persona più giovane. Ecco qui un esempio: 

Molto importante è il colore dei jeans che non deve essere mai troppo chiaro perché più indicato per le giovanissime e, se non si ha un fisico particolarmente asciutto, sono da preferire i modelli dal taglio dritto da abbinare con scarpe sportive ma anche con tacchi non troppo alti come in questa foto: 

Allo stesso modo può essere utilizzata una maglia o camicia di colore beige facendo però in questo caso molta attenzione al taglio del capo poiché questa nuance tende in genere a invecchiare se utilizzata su cardigan larghi o maglie sformate e troppo lunghe.

Il nero

Il nero va sempre bene se utilizzato per abiti sportivi ma in questo caso deve essere impreziosito con accessori sgargianti di colore silver che hanno la capacità di illuminare l’incarnato come per esempio degli orecchini in argento con pendente.

Il total black dovrebbe essere evitato durante il giorno ma utilizzato prevalentemente per serate importanti e cerimonie come per esempio questo: 

Se non si ha intenzione di rinunciare ai vantaggi che questo colore è capace di dare, come per esempio far apparire più magre, occorre prestare particolare attenzione alla scelta degli accessori che devono essere colorati per dare un tocco di brio e estrosità.

Da non dimenticare le regole base per il nero che permette di snellire la figura ma, nello stesso tempo, appesantisce i lineamenti del viso.

Via libera al multicolor!

Nonostante il total black sia uno degli stili più apprezzati dalle donne dopo gli anta, occorre ricordare che questo colore, soprattutto se indossato durante il giorno, conferisce alla persona che lo indossa, un aspetto macabro e troppo serio. Per ringiovanire il proprio aspetto, quindi, è meglio scegliere dei colori in grado di illuminare il viso e che siano quindi in linea con il proprio incarnato.

In questo senso sono perfetti i colori pastello ma anche tonalità più accese per maglie e camicie. La cosa importante è quella di scegliere una nuance tendente al colore della pelle e a quello di occhi e capelli.

Non va dimenticato comunque che i colori chiari tendono ad allargare la figura soprattutto se utilizzati su maxi maglie. Per questo motivo, quindi, è bene scegliere delle tonalità pastello chiare solo se si ha un fisico asciutto e, nel caso si opti per maglie grandi, non dimenticare di abbinare a queste delle cinte da posizionare sotto il seno che disegneranno la figura e faranno apparire più giovani.

Le tinte neutre

Le tonalità neutre come il bianco, panna, beige e grigio, oltre a essere sempre attuali, conferiscono alla persona che li indossa, un aspetto fresco oltre che raffinato ed elegante.
Occorre però fare attenzione alla scelta degli abbinamenti e del taglio dei vari abiti poiché, la scelta sbagliata potrebbe poi rivelarsi dannosa per il proprio aspetto.

Le persone magre possono osare con un total white o comunque un tinta unita da indossare non solo per le occasioni importanti ma anche per ogni momento della giornata indossando abiti bianchi dal taglio sbarazzino. 

 

Per concludere….

Per individuare i colori dell’abbigliamento che ringiovaniscono occorre in primo luogo fare un’analisi cromatica per individuare la famiglia di colore alla quale si appartiene. Una volta fatto questo sarà possibile acquistare vestiti che sapranno davvero valorizzare la figura e togliere qualche anno.

Oltre ai colori deve essere fatta particolare attenzione alla scelta del modello e del taglio di un abito oltre che agli accessori. Il modello deve infatti esaltare la figura mentre gli accessori, anche quelli appariscenti e sgargianti, faranno da contorno all’outfit impreziosendo il look.

Non deve essere però dimenticato che, indipendentemente dalla scelta delle tonalità di un abito, occorre per sentirsi giovani, avere una mente sempre aperta e una costante e continua voglia di vivere.

 

Risorse Utili

  • Per un’analisi cromatica per uomo ecco un link di riferimento con una serie di informazioni utili: Elisa Bonandini Image Consulting 
  • L’analisi cromatica per le donne, invece, è visionabile sul sito di Donna Moderna 
  • Assolutamente da visitare è il sito Pour Femme  per molti suggerimenti (anche presenti in questo articolo) e per gli esempi fotografici.